IPS e.max Press

L'affermata ceramica da pressatura al disilicato di litio (LS2)[1]

Un materiale per un'estetica straordinaria

La vetroceramica al disilicato di litio (LS2) IPS e.max Press consente di realizzare capolavori dall'aspetto naturale* con la massima precisione[2]. IPS e.max Press mette in risalto il meglio della tecnologia dei laboratori odontotecnici: realizzazione personalizzata di restauri estetici sulla base di abilità artigianali e sensibilità estetica, con l'obiettivo di migliorare la qualità della vita e il benessere dei vostri pazienti.

La qualità convincente di IPS e.max Press
· quota di sopravvivenza del 97,8%[3]
· elevata tenacità alla frattura (2,5-3 MPa · m1/2)[4]
· elevata resistenza alla flessione (470 MPa)[5]
· 10 anni di garanzia

I tuoi vantaggi 

Clinicamente testato[1]

Il successo clinico a lungo termine con più di 10 anni offre un elevato livello di sicurezza.[1]

Un sofisticato assortimento 

La pressoceramica con un'ampia gamma di possibilità consente restauri monocromatici e policromatici.

Proprietà ideali dei materiali 

Elevata resistenza alla flessione biassiale di 470 MPa ed elevata tenacità alla frattura di 2,5 - 3 MPa · m1/2.[3-5]

IPS e.max Press conviene

Realizza più restauri in un ciclo di pressatura.

Restauri mininvasivi

Grazie all'elevata resistenza del materiale è possibile realizzare restauri minimamente invasivi.[5]

10 anni di garanzia

Garanzia IPS e.max su tutti i restauri IPS e.max Press.

Gamma versatile di applicazioni: seleziona il grezzo adatto ad ogni situazione clinica

I grezzi IPS e.max Press vengono proposti in cinque livelli di traslucenza e nei colori Impulse opalescenti. Particolarmente attraenti sono i grezzi policromatici IPS e.max Press Multi, che mostrano una progressione cromatica di aspetto naturale*. Seleziona il grezzo adatto al caso in questione e alla tecnica di lavorazione preferita (tecnica di pittura, cut-back o stratificazione):

IPS e.max Press HT (High Translucency - Alta Traslucenza )

Grazie alla propria elevata traslucenza, i grezzi IPS e,max Press HT sono adatti per la realizzazione di piccoli restauri (ad es. inlay). Il loro realistico "effetto camaleontico*" consente a questi restauri di adattarsi perfettamente alla struttura naturale del dente.[6]

 

IPS e.max Press MO (Medium Opacity - Media Opacità)

Data la propria opacità, i grezzi IPS e.max Press MO sono adatti alla realizzazione di strutture su monconi leggermente discromici o abutment ibridi.[7]

IPS e.max Press HO (High Opacity - Alta Opacità )

I grezzi IPS e.max Press HO sono ideali per strutture su monconi fortemente discromici[8]

IPS e.max Press I (Impulse)

I grezzi IPS e.max Press Impulse sono adatti per faccette in tonalità chiare, che richiedono un effetto opalescente.[9]

IPS e.max Press MT (Medium Translucency - Media Traslucenza)

I grezzi IPS e.max Press MT sono ideali sia per la tecnica di pittura che per la tecnica cut-back.[10]

IPS e.max Press LT (Low Translucency - Bassa Traslucenza )

La propria bassa traslucenza rende i grezzi IPS e.max Press LT adatti alla realizzazione di restauri di grandi dimensioni (ad es. corone posteriori). Il materiale mostra luminosità e colorazioni fedeli alla natura*.

IPS e.max Press Multi

Il grezzo IPS e.max Press Multi viene utilizzato per la realizzazione di faccette altamente estetiche, corone anteriori e posteriori e corone abutment ibride con decorso di colore naturale* dalla dentina allo smalto.[11]

IPS e.max Press
Abutment Solutions

IPS e.max Press viene utilizzato per realizzare restauri estetici individuali di abutment ibridi, in combinazione con le basi di incollaggio in titanio Viteo Base. A tale scopo sono disponibili due opzioni:

  • abutments ibridi 
  • corone abutment ibride

Scopri di più

Trova un grezzo idoneo per ogni restauro

IPS e.max Press è l'originale vetroceramica per la tecnica di pressatura. Troverai un grezzo IPS e.max Press idoneo per ogni tipo di restauro:

Faccette
Possono essere realizzate con i seguenti grezzi IPS e.max Press:
• Multi
• HT
• MT
• LT
• Impulse
Faccette sottili
Possono essere realizzate con i seguenti grezzi IPS e.max Press:
• HT
• MT
• Impulse
Faccette occlusali (Table Tops)
Possono essere realizzate con i seguenti grezzi IPS e.max Press:
• HT
• MT
• Impulse
Inlay, Onlay
Possono essere realizzate con i seguenti grezzi IPS e.max Press:
• HT
Corone parziali
Possono essere realizzate con i seguenti grezzi IPS e.max Press:
• HT
• MT
• LT
Corone anteriori e posteriori
Possono essere realizzate con i seguenti grezzi IPS e.max Press:
• Multi
• MT
• LT
• MO
• HO
Ponti di 3 elementi[12]
Possono essere realizzate con i seguenti grezzi IPS e.max Press:
• MT
• LT
• MO
• HO
Abutment ibridi
Possono essere realizzate con i seguenti grezzi IPS e.max Press:
• MT
• LT
• MO
Corone abutment ibride
Possono essere realizzate con i seguenti grezzi IPS e.max Press:
• Multi
• MT
• LT
Tecniche di lavorazione di IPS e.max Press 

IPS e.max Press offre la massima flessibilità nella scelta della tecnica di lavorazione appropriata per la realizzazione di restauri estetici.

Tecnica di Pittura

Sono adatti i seguenti grezzi IPS e.max Press:

  • Multi
  • HT
  • MT
  • LT
  • Impulse
Tecnica Cut-Back[13]

Sono adatti i seguenti grezzi IPS e.max Press:

  • Multi
  • HT
  • MT
  • LT
  • Impulse
Tecnica di Stratificazione

Sono adatti i seguenti grezzi IPS e.max Press:

  • MO
  • HO